Raccolta dati sulla diffusione di Psilocybe Semilanceata

Questa pagina serve per avere un riferimento dei ritrovamenti di P. semilanceata in Italia: verranno qui inserite informazioni riguardo escursioni alla ricerca del fungo, sia che quest'ultimo sia stato trovato sia nel caso di una ricerca senza successo. Se vuoi contribuire visita questa pagina, compila il form e rispondi nella discussione sul forum, oppure inserisci di persona il form in questa pagina (non importa se non lo inserisci sotto forma di tabella, provvederò io a intabellare le ricerche).

La presente pagina wiki è suddivisa in questo modo: esiste un paragrafo per ogni regione, e ogni regione avrà tre sottoparagrafi: il primo con le escursioni in cui sono stati riscontrati dei ritrovamenti, il secondo con la mappa indicante i luoghi dei ritrovamenti (sarà presente solo se ci saranno ricerche con ritrovamenti) e il terzo con le escursioni senza ritrovamenti; per quanto riguarda le liste contenenti i form inseriti dagli utenti, gli elementi saranno ordinati in ordine cronologico.

Se volete potete usare il form sottostante e inserirlo voi nella wiki:

Data
Luogo
Coordinate geografiche
Altitudine
Conformazione del terreno della zona del ritrovamento
Quantità di esemplari osservata
Meteo e Temperature
Giorno della ricerca
1 giorno prima
2 giorni prima
3 giorni prima
Vegetazione, note e appunti


Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia-Romagna

Friuli-Venezia Giulia

Lazio

Nel lazio sono state trovate delle stazioni di p.semilanceata sui monti ernici (FR) a circa 1900m la ricerca non specificava il posto 1) preciso

Escursioni con ritrovamenti

Escursioni senza ritrovamenti

Ricerca di Onirobob

Data 17 ottobre 2015
Luogo Veroli(FR) località prato di campoli (monti ernici)
Altitudine 1143m/1200m
Quantità di esemplari osservata 0 (zero)
Meteo e Temperature soleggiato con nubi sparse, ma i giorni prima della ricerca si sono verificati dei temporali. La temperatura era sui 15/16 gradi.
Vegetazione, note e appunti
la ricerca si è svolta in boschi di latifoglie, faggeta e pascoli. A breve farò un'altra escursione a quote più alte. Foto


Liguria

Escursioni senza ritrovamenti

Ricerca di Triumph94

Data 28 ottobre 2015
Luogo Monte Carmo di Loano
Altitudine 1400 metri
Quantità di esemplari osservata 0
Meteo e Temperature
Giorno della ricerca Nuovoloso con momenti di pioggia leggera, temperatura intorno ai 10 gradi (misurata con app da cellulare)
Vegetazione, note e appunti
Credo che il terreno non sia adatto alla semilanceata (terreno roccioso, con pochi prati) anche se presentava cagate di diversi animali


Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Escursioni con ritrovamenti

Ricerca di Tabanata

DataFine settembre 2010
LuogoCroce del Pratoamagno (provincia di Arezzo, Toscana)
Coordinate geografiche43°39'17.564''N, 11°38'47.457''E
Altitudine1592 metri
Conformazione del terreno della zona del ritrovamentoUn crinale non molto irto
Quantità di esemplari osservataQuantità abbondante tutti in ottima salute
Meteo e Temperature
Giorno della ricercaLeggera foschia,temperature dai 10 ai 13 gradi (a occhio)
Vegetazione, note e appunti
Pascolavano equini e bovini

Ricerca di Mandala

Data20 ottobre 2015
LuogoToscana, vicino all'Abetone
Coordinate geografiche44°07'12.00''N 10°36'39.00''E
Altitudine1600 metri
Conformazione del terreno della zona del ritrovamentoLa zona del ritrovamento è pianeggiante ma circondata da un pendio a formare una U (dove al centro della U c'è appunto l'avvallamento). Molto probabile che l'acqua della pioggia ristagni in questa zona
Quantità di esemplari osservata7
Meteo e Temperature
Giorno della ricercaCielo coperto, temperatura: 7° (misurata con termometro ad alcool)
1 giorno primaSoleggiato
2 giorni primaPioggia
3 giorni primaPioggia intensa
Vegetazione, note e appunti
Il luogo dov'è stata ritrovata la Semilanceata è lo stesso della ricerca che ho fatto il 29 settembre (ricerca di mandala n.01, senza ritrovamenti): stavolta però, dopo averci schiarito le idee su come il fungo fosse e su come si nascondesse, siamo riusciti a trovare alcuni esemplari nascosti nell'erba. La deschampsia, dove sono stati osservati i funghi, non era secca bensì verde, mentre tutt'intorno si osservava un grigiume da metter tristezza. I funghi sono stati infine trovati “nello stesso punto”: erano tutti raggruppati in un'area di circa 2-3 metri quadrati

Ricerca di Mandala

Data22 ottobre 2015
LuogoToscana, vicino all'Abetone
Coordinate geografiche44°07'12.00''N 10°36'39.00''E
Altitudine1600 metri
Conformazione del terreno della zona del ritrovamentoLa zona del ritrovamento è pianeggiante ma circondata da un pendio a formare una U (dove al centro della U c'è appunto l'avvallamento). Molto probabile che l'acqua della pioggia ristagni in questa zona
Quantità di esemplari osservata4
Meteo e Temperature
Giorno della ricercaSoleggiato, temperatura: 3° (misurata con termometro ad alcool)
1 giorno primaCielo coperto
2 giorni primaCielo coperto
3 giorni primaSoleggiato
Vegetazione, note e appunti
Sono tornato nella stessa zona della ricerca del 29 settembre e del 20 ottobre, decidendo per vari motivi di soprannominare il posto “luogo magico” (se vi troverete in zona, concorderete con me sulla particolarità del posto). Visto che ho già parlato della zona non c'è molto da dire: stavolta i funghi trovati erano molto più piccoli dei precedenti e si trovavano in un'area molto piccola, tranne per uno di dimensioni più grandi, trovato solitario a 300 metri di distanza sul ciglio della strada sterrata. Straordinario il fatto che questi piccoli funghi siano sopravvissuti a 3 gradi ! Nota bene: la temperatura è stata misurata ad altezza d'uomo, dove soffiava un vento gelido e di una certa intensità; è probabile che sotto i fili d'erba la temperatura sia leggermente più alta (azzarderei un 5/6 gradi). Da notare comunque che di notte le temperature crollano, quindi rimane notevole la sopravvivenza di questi funghi a temperature così basse. Trovati, a differenza delle altre volte, numerosi funghi non identificati di piccole dimensioni: gambo dritto lungo circa 4 cm, lamelle bianche, cappella quasi piatta di colore grigio


Escursioni senza ritrovamenti

Ricerca di Mandala

Data 29 settembre 2015
Luogo Toscana, presso il Passo del Giovo (vicino all'Abetone)
Coordinate geografiche 44°07'12.00''N 10°36'39.00''E
Altitudine 1600 metri
Quantità di esemplari osservata 0
Meteo e Temperature
Giorno della ricerca Soleggiato, temperatura intorno ai 15 gradi (non è stata misurata)
1 giorno prima Pioggia debole con schiarite
2 giorni prima Pioggia
3 giorni prima Pioggia
Vegetazione, note e appunti
Durante la ricerca abbiamo notato una forte presenza di piante di mirtillo, che si interrompeva per lasciar spazio, in una zona pianeggiante (avvallata), alla deschampsia. Quest'ultima era secca praticamente ovunque, forse a causa del freddo, e sembrava crescere più rigogliosamente nelle zone pianeggianti; era inoltre schiacciata al terreno a causa del forte vento che c'era stato giorni prima. Notata la presenza di panaeolus non identificati (tra cui, forse, il panaeolus campanulatus); il terreno in cui abbiamo cercato è terreno di pascolo di capre. Presenti a pochi km di distanza due laghi (su cui molto probabilmente viene portato il bestiame ad abbeverarsi), zona che però non abbiamo esplorato

Ricerca di Mandala

Data 12 ottobre 2015
Luogo Toscana, Monte Matanna
Coordinate geografiche 43°59'00.00N 10°20'43.00E
Altitudine 1100 metri
Quantità di esemplari osservata 0
Meteo e Temperature
Giorno della ricerca Cielo coperto, temperatura intorno ai 16-17 gradi (non è stata misurata)
1 giorno prima Pioggia
2 giorni prima Pioggia
3 giorni prima Pioggia debole
Vegetazione, note e appunti
La zona di ricerca è molto povera di deschampsia: il terreno è coperto da erbetta molto bassa lungo la zona pianeggiante, mentre lungo il pendio per arrivare in cima è possibile trovare più deschampsia, anche se la sua presenza non è molto marcata. Terreno pesantemente fertilizzato da cavalli, vacche, capre e tutta l'arca di noè: ci sono due pozze di abbeveramento a pochi metri di distanza l'una dall'altra e un'abitazione molto vicino all'area di ricerca (la zona non è quindi “solitaria”). Ritrovati anche qui dei funghi non meglio identificati, forse ancora una volta Panaeolus Campanulatus, se riesco a trasferire le foto che ho fatto dal cellulare al computer chiederò nella discussione per l'identificazione dei funghi.

Ricerca di Mandala

Data 3 Settembre 2016
Luogo Toscana, presso il Passo del Giovo (vicino all'Abetone)
Coordinate geografiche 44°07'12.00''N 10°36'39.00''E
Altitudine 1600 metri
Quantità di esemplari osservata 0
Meteo e Temperature
Giorno della ricerca Soleggiato, temperatura non misurata e impossibile da stabilire “a pelle”
1 giorno prima Soleggiato
2 giorni prima Pioggia debole
3 giorni prima Soleggiato
Vegetazione, note e appunti
La ricerca ha avuto durata breve (2 ore) ed era più una scampagnata che una spedizione; è stato impossibile tentare di stabilire la temperatura a causa del sudore (mountain bike). Assenza di escrementi animali, deschampsia verde e molto rigogliosa ma piegata dal vento (il vento, a mio avviso, inibisce molto la crescita). Nessun ritrovamento di alcuna specie fungina

Ricerca di Mandala

Data 11 Settembre 2016
Luogo Toscana, presso il Passo del Giovo (vicino all'Abetone)
Coordinate geografiche 44°07'12.00''N 10°36'39.00''E
Altitudine 1600 metri
Quantità di esemplari osservata 0
Meteo e Temperature
Giorno della ricerca Soleggiato, temperatura intorno ai 10/15 gradi (non è stata misurata)
1 giorno prima Soleggiato
2 giorni prima Poco nuvoloso
3 giorni prima Pioggia debole
Vegetazione, note e appunti
La ricerca ha avuto durata di 3-4 ore. Deschampsia ancora in buona salute, si notano adesso numerosi escrementi animali (quasi assenti prima). Nessun ritrovamento di funghi. Sono state esplorate altre zone nelle vicinanze (a 15 minuti di viaggio a piedi) con ottime probabilità di essere un habitat ideale: sono presenti zone relativamente pianeggianti con numerosi avvallamenti, dove la forza erosiva dell'acqua ha scavato nel terreno. I letti di questi piccoli torrenti, così come i letti di diverse pozze d'acqua erano totalmente assenti d'acqua (i giorni precedenti non hanno visto precipitazioni importanti, la temperatura ha fatto il resto). Terreno molto secco e friabile.


Escursioni senza ritrovamenti


Trentino-Alto Adige


Umbria


Valle d'Aosta


Veneto


Escursioni con ritrovamenti

Ricerca di Samsara

Data 11 ottobre 2015
Luogo Monte Cesen, Prealpi trevigiane
Coordinate geografiche N 45°56'24'', E 12°01'30''
Altitudine 1470
Conformazione del terreno della zona del ritrovamento Pendii della montagna verso il fondo di un piccolo avvalamento (ma non nel fondo dove si accumula acqua), che parte da una pozza d'acqua.
Quantità di esemplari osservata 35
Meteo e Temperature del giorno della ricerca Variabile (sole con qualche nuvola passegera). Temperatura percepita intorno ai 15 gradi
Meteo dei giorni prima Variabile con alcuni momenti di piogga
Vegetazione, note e appunti
La vegetazione era quella tipica, tuttavia la deschampsia era secca. Terreno vicino ad una malga quindi molto concimato dalle mucche. Sono stati osservati diversi tipi di altri funghi tra cui vari panaeolus. I funghi sono stati trovati solo in punto preciso, la ricerca nei dintorni è stata praticamente senza risultati.


1) http://docslide.it/documents/funghi-psicoattivi-italiani-aggiornamenti.html